SOCIETA' ITALIANA DI SCIENZE APPLICATE ALLE PIANTE OFFICINALI E AI PRODOTTI PER LA SALUTE
Via Francesco Ferrucci, 22 - 20145 - Milano - tel. +39 02 45487428 - email: info@sisteweb.it
 Eventi 2018
SISTE al  Sana 2018
La prossima edizione del SANA, che si terrà presso la Fiera di Bologna dal 7 al 10 settembre 2018, l’Associazione sarà presente con un suo stand istituzionale all’interno del Padiglione 26, Corridoio C, n. 65 Come ogni anno la manifestazione, giunta alla sua 30esima edizione, offre un ampio calendario di incontri destinati agli operatori del mondo della produzione e della distribuzione.
L’ingresso al SANA è a pagamento sia per il pubblico che per gli operatori economici: è possibile acquistare il biglietto giornaliero on-line al costo di 10 euro (http://www.sana.it/visitatori/ticket-online/3015.html) oppure direttamente alle casse della fiera situate agli ingressi Ovest Costituzione/Ingresso Nord, al costo di 12 euro. Disponibile anche l’abbonamento “SANA PASS”, valido per i 4 giorni della manifestazione, acquistabile esclusivamente on-line al costo di 20 euro.
Ulteriori informazioni su ingresso in fiera e orari di apertura della manifestazione sono disponibili alla pagina: http://www.sana.it/visitatori/informazioni-generali/1245.html.
Tra gli eventi di potenziale interesse, segnaliamo quelli organizzati da SISTE o nei quali l’associazione è coinvolta:
 
 
 
L’altra “medicina”: dal farmaco al prodotto topico con finalità cosmetiche ad uso animale, le nuove frontiere
Bologna, 7  settembre 2018
 
Organizzato da SISTE (Gruppo di lavoro veterinaria), l’evento si terrà venerdì 7 settembre, dalle ore 14.30 alle 18.00 presso la Sala Bolero – Centro servizi Blocco B del quartiere fieristico.
La partecipazione è gratuita, ma è gradita l’iscrizione da inviare a segreteria@sisteweb.it

  Programma e scheda d'iscrizione
 
 
Dall’alimento al cosmetico biologico. percorsi di certificazione a garanzie del mercato
Bologna, 8  settembre 2018
 
L’incontro è organizzato dal Consorzio il Biologico e da SISTE e si svolgerà sabato 8 settembre, alle ore 11.00, presso la Sala Melodia - Centro Servizi, 1° piano, Blocco B.
Per maggiori dettagli e iscrizione vedi:
http://www.ccpb.it/blog/convegni/dallalimento-al-cosmetico-biologico/
 
 
Botanicals e contaminanti: questione emergente o nuova gestione di rischio esistente?
Bologna, 10  settembre 2018
 
L’evento organizzato da SISTE e SANA con il patrocinio di ASSOERBE e SITOX, si terrà lunedì 10 settembre dalle ore 10.30 alle 13.30 presso la Sala Notturno – Centro servizi Blocco D.
E’ prevista la traduzione simultanea inglese/italiano per gli interventi dei relatori stranieri.
La partecipazione è gratuita, ma è gradita l’iscrizione da inviare a segreteria@sisteweb.it

  Programma e scheda d'iscrizione

  Program and registration form
 
 
Proposta formativa SISTE 2018  
   
CORSO DI FORMAZIONE PER  
Auditor interno per la qualità secondo UNI EN ISO 19011 (Modulo base 16 ore)  
Milano, 27 e 28  novembre 2018
   
Obiettivo del corso è quello di preparare i partecipanti a svolgere Audit interni, presso i fornitori o audit di processi esternalizzati sulla base dei principi enunciati dalla norma UNI EN ISO 19011, che specifica le linee guida per la conduzione di audit di tutti i sistemi di gestione della qualità.
Durante il corso saranno presentate le principali tecniche di audit e saranno eseguite esercitazioni pratiche di gruppo, simulazioni di audit e preparazione della documentazione di audit.
Al termine del corso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato il Certificato di partecipazione.
 
PROGRAMMA
1 giornata:  
  • Conoscenza e comprensione della UNI EN ISO 19011
  • Esercitazione di gruppo: programma di audit
  • Esercitazione di gruppo: piano di audit e riunione di apertura
  • Esercitazione individuale
 
2 giornata:  
  • Consigli tecnici per la conduzione di un audit
  • L’accreditamento
  • Esercitazione individuale
  • Esercitazione di gruppo: preparazione di una checklist, la raccolta delle evidenze, la preparazione di un rapporto di audit e la riunione di chiusura
  • Esame finale scritto individuale
 
Docente  
Fabio Tommasi Rosso    
Esperto di marcatura dispositivi medici in conformità alla direttiva 93/42/CEE e dei sistemi di gestione per la qualità. Responsabile di Gruppo di verifica ispettiva
Destinatari  
Valutatori e potenziali valutatori di S.G.Q., Responsabili della Qualità, Responsabili del coordinamento e della gestione dell’implementazione di un S.G.Q., Consulenti e Progettisti di Sistemi di Gestione per la Qualità.  
   
Sede dell'evento  
Hotel Poliziano Fiera - Via Angelo Poliziano, 11 - 20154 Milano  
   
Orario giornaliero  
9.00/13.00 - 14.00/18.00  
  Programma e scheda d'iscrizione  
   
 Come raggiungere la sede dell'evento  
   
   
CORSO DI FORMAZIONE AVANZATO  
Dispositivi medici: la valutazione clinica  
Milano, 6  novembre 2018
   
La dimostrazione della sicurezza e delle prestazioni di un dispositivo medico, a prescindere dalla classificazione, si basa su dati clinici che devono essere oggetto di valutazione secondo una specifica procedura.
Elementi cardine della valutazione clinica sono la ricerca e la valutazione della letteratura scientifica, l’analisi dei dati pre-clinici disponibili e la pianificazione di attività di sorveglianza volte a confermare le conclusioni della stessa valutazione clinica. Specifiche competenze e conoscenze di chi deve approcciarsi alla procedura di valutazione clinica sono richieste dai documenti guida (MED DEV 2.7.1).
Il corso affronta in particolare gli aspetti della valutazione clinica dei dispositivi medici e di quanto nel nuovo regolamento è posto a carico del Fabbricante per la dimostrazione dell’efficacia e della sicurezza clinica dei suoi Dispositivi Medici, di qualunque classe di rischio siano, con metodi e processi che garantiscano l'obiettività e la validità scientifica.
 
ARGOMENTI TRATTATI
  • I requisiti normativi: dalla Direttiva 93/42/CEE al Nuovo Regolamento (UE) 745/2017, le linee guida e gli standard disponibili
  • La metodologia di preparazione della valutazione clinica
  • Le banche dati e i criteri di ricerca
  • Selezione, valutazione ed analisi dei dati di prestazione e sicurezza di un dispositivo medico
  • Lo studio pre-clinico di sicurezza e prestazione
  • Il report di valutazione clinica
  • La indagine clinica: quando è obbligatoria e che strumenti utilizzare
  • La PMCF di un dispositivo medico come parte della PMS
 
Docente  
Fabio Tommasi Rosso    
Esperto di marcatura dispositivi medici in conformità alla direttiva 93/42/CEE e dei sistemi di gestione per la qualità. Responsabile di Gruppo di verifica ispettiva
Destinatari  
Titolari, Direzioni, Responsabili Qualità e Regulatory Affair, Uffici tecnici, Consulenti  
   
Sede dell'evento  
Hotel Poliziano Fiera - Via Angelo Poliziano, 11 - 20154 Milano  
   
Orario  
10.00/13.00 - 14.00/17.00  
   
  Programma e scheda d'iscrizione  
   
 Come raggiungere la sede dell'evento  
   
 
CORSO DI FORMAZIONE  
Dispositivi medici: il Regolamento (UE) 745/2017 e la riclassificazione dei DM a base di sostanze o combinazioni di sostanze  
Milano, 10 ottobre 2018
   
Rientra nella definizione di «dispositivo medico» qualunque materiale o altro articolo, destinato dal fabbricante a essere impiegato sull'uomo, per finalità d’uso mediche specifiche, che non eserciti nel o sul corpo umano l'azione principale cui è destinato mediante mezzi farmacologici, immunologici o metabolici, ma la cui funzione può essere coadiuvata da tali mezzi. Questo quanto ha stabilito il Regolamento (UE) 745/2017 che ha aggiornato la Direttiva 96/42/CE relativamente all’immissione e la messa a disposizione sul mercato o la messa in servizio dei dispositivi medici per uso umano nell'Unione europea.
Il regolamento fissa regole e criteri e standard di qualità e sicurezza più rigorosi rispetto alla previgente normativa e procedure più complesse per la predisposizione e certificazione di un dispositivo medico, per rispondere a esigenze di maggiore tutela per la salute di pazienti e utilizzatori.
Le nuove regole si applicheranno sia ai DM di nuova concezione che a quelli già presenti sul mercato.
I DM “costituiti da sostanze o da combinazioni di sostanze destinate a essere introdotte nel corpo umano attraverso un orifizio del corpo o a essere applicate sulla pelle e che sono assorbite dal corpo umano o in esso localmente disperse” dovranno essere rivalutati ai fini di una nuova certificazione in classi di rischio maggiori rispetto a quanto fino a oggi possibile. L’incontro intende analizzare sul piano tecnico il Regolamento (UE) 745/2017, fornendo gli elementi utili a comprendere le nuove regole e procedure, la classificazione e certificazione dei DM, i tempi previsti per l’adeguamento dei prodotti e le figure professionali in capo alle quali si pongono le responsabilità in termini di marcatura ed immissione sul mercato dei dispositivi medici nuovi e di quelli già presenti in commercio.
 
ARGOMENTI TRATTATI
  • La pubblicazione, il periodo transitorio e l’applicazione
  • Le principali differenze tra la direttiva dispositivi medici e il nuovo regolamento
  • La struttura del nuovo Regolamento
  • La classificazione dei dispositivi
  • Il ruolo dei nuovi operatori economici: Importatore e Distributore
Docente  
Fabio Tommasi Rosso    
Esperto di marcatura dispositivi medici in conformità alla direttiva 93/42/CEE e dei sistemi di gestione per la qualità. Responsabile di Gruppo di verifica ispettiva
Destinatari  
Titolari, Direzioni, Responsabili Qualità e Regulatory Affair, Uffici tecnici, Consulenti  
   
Sede dell'evento  
Crowne Plaza Milan City - Via Melchiorre Gioia, 73 - 20124 Milano  
   
Orario  
10.30/13.00 - 14.00/17.00  
  Programma e scheda d'iscrizione  
   
 Come raggiungere la sede dell'evento  
   
 
CORSO TRAINING  
Etichettatura, notifica elettronica e pubblicità degli integratori alimentari  
Milano, 3 ottobre 2018
   
Un settore che non ha sofferto crisi, cresciuto in numero di imprese e di prodotti raggiungendo ragguardevoli valori di mercato e non solo in Italia. E’ il settore degli integratori alimentari, alimenti che integrano la comune dieta costituendo una fonte concentrata di nutrienti o di altre sostanze con effetti fisiologici, presentati in forme predosate, monocomposti o pluricomposti, da assumere in piccoli quantitativi unitari.
Gli integratori alimentari sono alimenti e come tali sottoposti alle regole generali che disciplinano la produzione e la vendita di alimenti in Europa ed a una specifica normativa, la Direttiva 2002/46/CE, attuata in Italia con il decreto legislativo 21 maggio 2004, n. 169.
Agli integratori alimentari è riconosciuta la possibilità di contribuire allo stato di salute quando non anche a prevenire il rischio di patologie, nell’ambito di uno stile di vita sano e di una dieta variata ed equilibrata. Effetti questi che, per essere rivendicabili sulla etichetta dei prodotti e nelle loro pubblicità, devono tuttavia essere dimostrati ed autorizzati a livello europeo ai sensi di quanto previsto dal Reg. 1924/06 (CE) detto regolamento Claims. L’Italia vive ancora una situazione particolare in materia di dichiarazioni relative alla funzionalità degli integratori alimentari, così come peculiari alla sola Italia sono le liste quali/quantitative degli ingredienti ammessi, le procedure produttive subordinate ad autorizzazione degli stabilimenti e quelle relative alla immissione in commercio degli integratori sottoposta, quest’ultima, alla procedura di notifica dell’etichetta, oggi elettronica, di ogni singolo prodotto al Ministero della Salute.
 
PROGRAMMA
  • Norme di riferimento: Alimenti, Integratori alimentari, Regolamento Claims e disposizioni in materia di tutela dei consumatori
  • Etichettatura: esame dettagliato delle indicazioni obbligatorie e delle informazioni volontarie ai sensi del DLgs 169/2004 e del reg. (UE) 1169/2011
  • Notifica dell’etichetta: nuova procedura informatica
  • Pubblicità al consumatore e comunicazione B to B di integratori alimentari: esame delle disposizioni e di casi pratici
  • La responsabilità degli operatori nel settore degli integratori alimentari: illeciti penali e amministrativi e relativi procedimenti
Docenti  
Gabriella Ferraris (Avv. Foro di Milano)    
Cinzia Ballabio - Fabiana Bariselli (SISTE)
   
Sede dell'evento  
Hotel Poliziano Fiera - Via Angelo Poliziano, 11 - 20154 Milano  
   
Orario  
10.30/13.00 - 14.00/17.30  
  Programma e scheda d'iscrizione  
   
 Come raggiungere la sede dell'evento  
 
   
CORSO DI FORMAZIONE  
Per Auditor interno per la Qualità
(Modulo base 16 ore)  
Milano, 11 e 12 giugno 2018
   
Obiettivo del corso è quello di preparare i partecipanti a svolgere Audit interni, presso i fornitori o audit di processi esternalizzati secondo lo schema ISO 13485 e ISO 9001.
Durante il corso saranno presentate le principali tecniche di audit e saranno eseguite esercitazioni pratiche di gruppo, simulazioni di audit e preparazione della documentazione di audit.
Al termine del corso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato il Certificato.
 
   
PROGRAMMA  
   
1^ giornata:  
  • Conoscenza e comprensione della UNI EN ISO 19011
  • Esercitazione di gruppo: programma di audit
  • Esercitazione di gruppo: piano di audit e riunione di apertura
  • Esercitazione individuale
   
2^ giornata:  
  • Consigli tecnici per la conduzione di un audit
  • L’accreditamento
  • Esercitazione individuale
  • Esercitazione di gruppo: preparazione di una checklist, la raccolta delle evidenze, la preparazione di un rapporto di audit e la riunione di chiusura
  • Esame finale scritto individuale
   
Docente  
Fabio Tommasi Rosso    
Esperto di marcatura dispositivi medici in conformità alla direttiva 93/42/CEE e dei sistemi di gestione per la qualità. Responsabile di Gruppo di verifica ispettiva
   
Destinatari  
Valutatori e potenziali valutatori di S.G.Q., Responsabili della Qualità, Responsabili del coordinamento e della gestione dell’implementazione di un S.G.Q., Consulenti e Progettisti di Sistemi di Gestione per la Qualità
Sede dell'evento  
Hotel Poliziano Fiera - Via Angelo Poliziano, 11 - 20154 Milano  
   
Orario seminario  
9.00/13.00 - 14.00/18.00  
  Programma e scheda d'iscrizione  
   
 Come raggiungere la sede dell'evento  
   
   
 
   
CORSO DI FORMAZIONE  
Le ISO 13485:2016 ed i Dispositivi medici  
Milano, 21 maggio 2018
   
La norma ISO 13485 è lo standard internazionale di sistema di gestione qualità specifico per le aziende che a vario titolo sono coinvolte nella realizzazione e immissione sul mercato dei dispositivi medici. Il primo marzo 2016 è stata pubblicata la nuova versione della norma che è stata revisionata, rispetto alla versione originale, per adeguarla ai più recenti sviluppi dei sistemi di gestione per la qualità, alle nuove tecnologie e ai requisiti legislativi associati a questo settore. Tra le modifiche della nuova versione della norma l’ampliamento del campo di applicazione a tutti gli attori coinvolti nell’intero ciclo di vita dei prodotti che va dalla loro progettazione fino a fine vita, una migliore armonizzazione dei requisiti regolamentari e una maggiore attenzione alla sorveglianza post vendita, compresa la gestione dei reclami. L’onere della valutazione del rischio è esteso a tutte le fasi del processo del sistema qualità e non soltanto alla fase di progettazione del dispositivo medico come previsto nella precedente versione.
L’incontro intende fornire le informazioni utili alla corretta applicazione dei requisiti previsti dalla ISO 13485:2016 ed è rivolto a quanti operano all’interno di organizzazioni coinvolte in una o più fasi del ciclo di vita di un dispositivo medico, compresa la progettazione e lo sviluppo, la produzione, lo stoccaggio e la distribuzione, l'installazione o la manutenzione, la progettazione e lo sviluppo o la fornitura di attività associate.
La ISO 13485:2016 può essere utilizzata anche dai fornitori o soggetti esterni che forniscono prodotti, compresi i servizi relativi al sistema di gestione della qualità di tali organizzazioni. I Requisiti della norma ISO 13485:2016 sono applicabili a tutte le organizzazioni, indipendentemente dalla loro dimensione e dalla loro tipologia.
 
 
   
Argomenti trattati  
  • Gestione dei cambiamenti del SGQ e del Dispositivo Medico
  • Come identificare i processi del SGQ
  • Il processo di qualifica e valutazione dei fornitori
  • La progettazione del Dispositivo Medico
  • La validazione dei processi speciali e non speciali e del dispositivo medico
  • La gestione degli strumenti
  • Le non conformità di prodotto e quando effettuare la ri-lavorazione
  • Gli audit e la qualifica degli auditor
  • La sorveglianza post commercializzazione
 
   
Docente  
Fabio Tommasi Rosso    
Esperto di marcatura dispositivi medici in conformità alla direttiva 93/42/CEE e dei sistemi di gestione per la qualità. Responsabile di Gruppo di verifica ispettiva
   
Destinatari  
Fabbricanti, distributori, responsabili qualità e affari regolatori, uffici tecnici, consulenti.
Sede dell'evento  
Hotel Poliziano Fiera - Via Angelo Poliziano, 11 - 20154 Milano  
   
Orario seminario  
10.30/13.00 - 14.00/17.00  
  Programma e scheda d'iscrizione  
   
 Come raggiungere la sede dell'evento  
   
   
 
   
CORSO DI FORMAZIONE  
Regolamentazione e qualità dei cosmetici: ingredienti, GMP e certificazioni di processo  
Milano, 10 aprile 2018
   
La produzione e commercializzazione dei prodotti cosmetici in Europa è regolamentata da oltre 40 anni attraverso direttive prima (Direttiva base 76/768/CEE e successivi aggiornamenti), attuabili solo attraverso recepimenti a livello di singolo stato UE e Regolamenti poi (Regolamento (UE) 1223/2009 e successivi aggiornamenti), direttamente applicabili invece in ogni stato UE. Questi passaggi hanno comportato cambiamenti notevoli dei contenuti della normativa in termini di obblighi e prescrizioni, cambiamenti che hanno riguardato anche gli ingredienti cosmetici.
Ingredienti il cui possibile utilizzo è subordinato, prima di tutto, alla loro accettazione, dal punto di vista normativo, in tali prodotti ed ad una qualità e sicurezza non più sottintese ma da supportare con dati.
Anche in termini di qualità di processo la normativa cosmetici si è evoluta e quanto prima richiesto, peraltro unicamente in Italia, attraverso il decreto 328/87 recante i “ Criteri di massima in ordine alla idoneità dei locali adibiti alla produzione di cosmetici”, assumendo connotati di maggior internazionalità con riferimento a norme unificate e standard internazionali stante anche l’aprirsi del mercato cosmetico UE verso tanti e diversi paesi EU e extraUE.
L’incontro intende offrire l’opportunità di aggiornarsi proprio rispetto a questa evoluzione, aiutando a meglio comprendere quali sono le regole e quali i requisiti richiesti per l’uso degli ingredienti destinati ai cosmetici e a come adeguare le procedure ed i processi produttivi al fine di rendere più appetibili i prodotti anche per i mercati internazionali.
 
   
Programma  
Mattino (10:00-13:00)  
  • Gli ingredienti che si possono usare nei cosmetici
  • Gli ingredienti regolamentati: processo di valutazione delle sostanze, cenni storici e confronti tra direttiva e regolamento
  • Gli allegati dal II al V del Regolamento cosmetici, come leggerli ed interpretarli
  • La responsabilità per gli ingredienti non regolamentati
  • La qualità degli ingredienti cosmetici: riferimenti normativi e linee guida
 
Pomeriggio (14:00-17:00)  
  • I processi di fabbricazione dei cosmetici: l’applicazione delle GMP
  • Le certificazioni di processo dei cosmetici: ISO 9001:2015 e ISO 22716
 
   
Docenti  
Marinella Trovato (SISTE)    
Fulvio Bonali (Consulente (SISTE)
   
Destinatari  
Formulatori, responsabili qualità e affari regolatori, addetti e tecnici produzione, consulenti, studenti.
Sede dell'evento  
Hotel Poliziano Fiera - Via Angelo Poliziano, 11 - 20154 Milano  
   
  Programma e scheda d'iscrizione  
   
 Come raggiungere la sede dell'evento  
   
   
 
   
CORSO DI FORMAZIONE  
La certificazione di un dispositivo medico di Classe I a base di sostanze o preparati vegetali nella transizione al nuovo Regolamento 2017/745  
Milano, 27 marzo 2018
   
Il Regolamento (UE) 2017/745 è il nuovo riferimento normativo in materia di dispositivi medici, abroga le precedenti direttive 90/385/CEE e 93/42/CEE.
Il nuovo regolamento rende più stringenti le regole per la classificazione dei DM e fissa prescrizioni di complicazione crescente in ragione della classe del dispositivo. Regole e prescrizioni che riguardano sia i DM di nuova concezione che quelli già presenti sul mercato.
I tempi per la messa a regime dei DM alle nuove disposizioni sono dilazionati nel tempo, ma ogni intervento volto a riclassificare e adeguare i DM esistenti o quelli di nuova concezione alle nuove regole necessita di essere programmato fin da ora considerando la ponderosità delle richieste alle quali sarà necessario rispondere e la difficoltà degli organismi notificati a far fronte al prevedibile aumento delle richieste.
Molti dei dispositivi attualmente sul mercato dovranno pertanto essere riclassificati in base alle nuove regole e per gli stessi dovrà essere predisposta la documentazione prevista. Questo vale in particolare per i dispositivi medici a base di sostanze e preparazioni di Classe 1 sui quali dovranno anche essere effettuate le valutazioni cliniche di efficacia e sicurezza poste in essere dal nuovo regolamento con metodi e processi che ne garantiscano l'obiettività e la validità scientifica.
Argomenti principali del corso saranno l’adeguamento dei dispositivi medici a base di sostanze e preparazioni alle nuove regole di classificazione e gli adempimenti ed obblighi che da questo ne conseguono al fabbricante.
 
   
Argomenti trattati  
  • Esempi di dispositivi di classe I secondo la Direttiva 93/42/CEE
  • Giustificazioni per la classificazione in accordo alla Direttiva 93/42/CEE
  • Albero decisionale per la classificazione secondo il nuovo regolamento 2017/745
  • Implicazioni per i dispositivi medici di classe IIa, IIb e III
  • La documentazione tecnica, la progettazione ed il sistema di gestione per la qualità
  • Le evidenze pre-cliniche richieste dal nuovo regolamento 2017/745
  • Utilizzo dei dati clinici di dispositivo validamente sul mercato secondo la 93/42/CEE per la transizione al regolamento 2017/745
  • La valutazione clinica
  • La sorveglianza sul mercato
 
   
Docente  
Fabio Tommasi Rosso    
Esperto di marcatura dispositivi medici in conformità alla direttiva 93/42/CEE e dei sistemi di gestione per la qualità. Responsabile di Gruppo di verifica ispettiva certificato AICQ-SICEV
   
Destinatari  
Fabbricanti, distributori, responsabili qualità e affari regolatori, uffici tecnici, consulenti.
Sede dell'evento  
Crowne Plaza Milan City - Via Melchiorre Gioia, 73 - 20124 (MI)  
   
Orario seminario  
10.30/13.00 - 14.00/17.00  
  Programma e scheda d'iscrizione  
   
 Come raggiungere la sede dell'evento  
   
   
 
   
CORSO TRAINING  
Etichettatura, notifica elettronica e pubblicità degli integratori alimentari  
Milano, 20 febbraio 2018
   
L’incontro, come da alcuni anni si propone, intende fornire gli strumenti conoscitivi utili a predisporre autonomamente e correttamente l’etichetta di un integratore alimentare e di comprendere, alla luce della complessa normativa di riferimento, quali diciture ed informazioni sia possibile riportare per caratterizzare e promuovere tali tipologie produttive anche in ragione dei diversi destinatari e canali commerciali.
Oltre ai cenni sulla normativa di riferimento ed agli aspetti sanzionatori derivanti, saranno forniti esempi pratici utili ad una migliore applicabilità delle nozioni acquisite.
A completamento ed ulteriore aggiornamento, si daranno informazioni preliminari sulle nuove modalità di notifica dell’etichetta degli integratori alimentari, effettuabile presumibilmente dal secondo semestre del 2018, attraverso una procedura digitale ed un portale dedicato del Ministero della salute.
Oltre alle etichette, attraverso tale procedura, il Ministero richiederà ulteriori informazioni relative ai singoli prodotti utili allo stesso ai fini della creazione di una banca dati dettagliata su sostanze e prodotti commercializzati in Italia.
 
   
Docenti  
Gabriella Ferraris (Avv. Foro di Milano)    
Cinzia Ballabio - Fabiana Bariselli (SISTE)
Sede dell'evento  
Hotel Poliziano Fiera - Via Angelo Poliziano, 11 - 20154 Milano  
   
Orario seminario  
10.00/13.00 - 14.00/17.00  
Quota d'iscrizione  
La quota d’iscrizione al corso è di 350 euro (IVA inclusa) per i Soci SISTE e ASSOERBE e di 450 euro (IVA inclusa) per i non Soci. Per 2 (o più) partecipanti della stessa realtà aziendale o altro è previsto il 30% di sconto dalla seconda quota.
La quota comprende la partecipazione, il pranzo e la documentazione.
 
   
Modalità di pagamento  
La quota deve essere versata all’atto dell’iscrizione tramite bonifico bancario presso Banca Prossima - P.zza Paolo Ferrari 10 - 20121 Milano - IBAN: IT57A0335901600100000154049 intestato a SISTE-Counseling S.R.L.
 
Modalità d'iscrizione  
L’iscrizione dovrà avvenire entro il 14/2/18, tramite l’invio via fax (allo 0245487903) o via mail (a segreteria@sisteweb.it) della copia del bonifico e della scheda di iscrizione debitamente compilata per ciascun partecipante.
L’eventuale cancellazione dell’iscrizione è possibile fino a 10 giorni (di calendario) prima dalla data del corso con l’onere del pagamento di € 40,00 per le spese già sostenute dagli organizzatori. Per disdette che pervengano fino a 7 giorni prima della data del corso, sarà addebitata la metà della quota di iscrizione dovuta ed in caso di cancellazioni pervenute successivamente sarà addebitata l’intera quota di iscrizione. E’ chiaramente possibile far ricorso alla delega ad altro partecipante.
SISTE si riserva la cancellazione del corso in caso di non raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In tale caso tutte le quote di partecipazione versate saranno interamente restituite.
 
   
  Programma e scheda d'iscrizione  
   
 Come raggiungere la sede dell'evento  
   
   
 
   
   
   
   
   
   
   
   


<agosto 2018>
lumamegivesado
303112345
6789101112
13141516171819
20212223242526
272829303112
3456789

Copyright 2016 SISTE - P.IVA 03445320967 - Tutti i diritti sono riservati